Governo Lega-M5S: Mani bucate

Mani bucate – Tom Janssen
4 giugno 2018 – Trouw (Amsterdam)

Dopo 88 giorni di negoziati e l'adozione di un "contratto di governo" basato su un forte aumento della spesa pubblica, la Lega e il Movimento 5 Stelle hanno indicato nuovamente Giuseppe Conte come presidente del Consiglio. Docente senza esperienza politica, Conte è alla testa di un governo formato da 18 ministri.

L'euroscettico Paolo Savona, la cui nomina a ministro dell'Economia durante un primo tentativo di formazione del governo, era stata bocciata dal presidente della repubblica Sergio Mattarella, è il nuovo ministro degli affari europei.