Sostieni il giornalismo europeo indipendente e gratuito – contribuisci con una donazione a VoxEurop

Dopo le dimissioni di Theresa May: Arriva Brexitman

Arriva Brexitman – Bas van der Schot
De Volkskrant (Amsterdam)

È un uccello?

È un aereo?

No! È Brexitman!

La corsa per subentrare alla premier britannnica Theresa May, che non è riuscita a far approvare al Parlamento l'accordo da lei negoziato con l'Ue sull'uscita del Regno Unito dall'Unione, è cominciata appena ha annunciato che si sarebbe dimessa da prima ministra e dalla direzione dei Tory dopo la sconfitta del suo partito nelle elezioni europee, il 24 maggio. Le sue dimissioni entreranno in vigore il 7 giugno. Il principale candidato alla sua successione è Boris Johnson, ex sindaco di Londra e controverso ex ministro degli Esteri.

Johnson, la cui candidatura è stata pubblicamente sostenuta dal presidente americano Donald Trump durante la sua recente visita nel Regno Unito, è a favore di un "hard Brexit", anche senza accordo, al più tardi a fine ottobre, quando termina la proroga concessa dall'Unione Europea.