Elezioni anticipate in Spagna: Alle urne

Alle urne – Sergii Fedko
Cartoon movement (Amsterdam)

Il 15 febbraio il presidente del governo spagnolo, il socialista Pedro Sánchez, ha indetto elezioni politiche anticipate per il 28 aprile – poco meno di un mese prima delle elezioni europee, regionali e comunali – dopo che il parlamento ha bocciato il disegno di legge finanziaria.

La decisione mette un termine al suo governo di minoranza, al quale Podemos e gli indipendentisti catalani hanno ritirato il sostegno che aveva consentito di rovesciare l'esecutivo conservatore guidato da Mariano Rajoy nel giugno 2018.