Sostieni il giornalismo europeo indipendente e gratuito – contribuisci con una donazione a VoxEurop

Negoziati Russia-Ucraina a Parigi: Fuori dal cappello

Fuori dal cappello – Muzaffar Yulchiboev
Cartoon movement (Amsterdam)

Durante il vertice che si è tenuto il 9 dicembre a Parigi con il presidente Emmanuel Macron e la cancelliera tedesca Angela Merkel, il presidente ucraino Volodymyr Zelensky e quello russo Vladimir Putin, i cui paesi sono in guerra dall'annessione della Crimea da parte di Mosca nel 2014, sono convenuti di scambiarsi i rispettivi prigionieri entro la fine dell'anno, di disimpegnare i loro soldati da tre nuovi punti della linea del fronte entro fine marzo 2020, e di aprire nuovi punti di attraversamento nell'Ucraina orientale.

I partecipanti si sono inoltre nuovamente impegnati ad attuare gli accordi di Minsk, firmati nel 2015 e rimasti finora sono rimasti lettera morta.