Trattto di Acquisgrana: Riparte il motore franco-tedesco

Riparte il motore franco-tedesco – Rainer Hachfeld
Neues Deutschland (Berlino)

Il presidente francese Emmanuel Macron e la cancelliera tedesca Angela Merkel si sono incontrati ad Aquisgrana (Germania occidentale) il 22 gennaio per firmare un nuovo trattato che approfondisce l'accordo di riconciliazione dell'Eliseo del 1963. Il trattato di Aquisgrana afferma che "entrambi gli Stati approfondiranno la loro cooperazione in materia di affari esteri, difesa, sicurezza esterna e interna e sviluppo, e allo stesso tempo lavoreranno per rafforzare la capacità dell'Europa di agire in modo indipendente".

Con l'avvicinarsi delle elezioni europee di fine maggio i partiti populisti guadagnano terreno e i "gilet gialli" che dimostrano ogni fine settimana contro le politiche sociali di Macron, lo scopo dei due leader era di "dimostrare che l'asse principale dell'Unione Europea rimane forte e sarà in grado di contrastare il crescente euroscetticismo e nazionalismo in Europa", nota EUobserver.