Il caso Snowden getta un’ombra sui futuri negoziati sul trattato di libero scambio transatlantico, giudicati promettenti in occasione della recente visita di Barack Obama.

Se in effetti l’Nsa – uno dei servizi segreti americani – avesse spiato i suoi alleati europei su vasta scala, come sostiene il suo ex dipendente Edward Snowden, la vicenda rischia di dare un serio colpo al rapporto di fiducia fra gli Stati Uniti e l’Ue.

Questo articolo è stato ritirato su richiesta del titolare del copyright.