Sostieni il giornalismo europeo indipendente e gratuito – contribuisci con una donazione a VoxEurop

Briefing: Zona euro, la vertigine della crisi

Presseurop

Due anni sono passati da quando, il 9 maggio 2010, i Ventisette credettero di aver scongiurato il crollo dell’euro creando un fondo di solidarietà da 750 miliardi di euro.

Ma la crisi è peggiorata sempre di più, estendendosi a paesi importanti come la Spagna o l’Italia. Il denaro dato ai paesi in difficoltà non ha impedito ai mercati finanziari di destabilizzare la moneta unica. E i piani di rigore hanno avuto l'effetto di indebolire le economie e degradare le condizioni di vita degli europei.

Bisogna quindi trovare un’altra soluzione. Nel 2012, al centro dei dibattiti ci sono la crescita e la condivisione del debito. Ma per questo gli europei probabilmente dovranno optare per l’unione politica. Può una nuova Europa uscire dalla crisi? È la scomessa che questo dossier permette di comprendere.

Cipro: Presto, un bailout!

Cyprus Mail , Nicosia

Italia: Siamo davvero al sicuro?

La Stampa, Torino, Il Sole-24 Ore, Milano

Crisi bancaria: Bugie pagate in contanti

Jornal de Negócios, Lisbona

Spagna: Il tempo è quasi scaduto

La Vanguardia, Barcellona

Germania: La crisi alle porte

Süddeutsche Zeitung, Monaco, Der Spiegel, Amburgo

Spagna: L’importanza di fare i compiti

El Mundo, Madrid, Jornal de Negócios, Lisbona

Economia: A ovest si risparmia di più

Dziennik Gazeta Prawna, Warsaw

Grecia: Il medioevo della democrazia

The Daily Telegraph, Londra

Eurozona: Tutto dipende da Berlino

Süddeutsche Zeitung, Monaco

Eurozona: Appuntamento romano per “salvare il soldato euro”

L'Espresso, Roma, Le Figaro, Parigi, La Stampa, Torino, El País, Madrid

Euro: Suonato

Trouw, Amsterdam

Economia: La marea

De Volkskrant, Amsterdam