Elezioni nel Regno Unito: Secessioni

Secessioni – Patrick Chappatte
The New York Times (New York)

I conservatori del premier uscente David Cameron hanno ottenuto una vittoria netta nelle elezioni legislative del 7 maggio, conquistando 323 seggi (su 650). I loro alleati liberaldemocratici hanno subìto una sconfitta cocente, perdendo 46 seggi (su 54). Il leader laburista Ed Miliband dovrebbe dare le dimissioni dopo che il suo partito ha perso 26 seggi, di cui gran parte andati allo Scottish National Party. I nazionalisti scozzesi hanno sbaragliato i laburisti che un tempo dominavano la regione, ottenendo 57 dei 59 seggi in palio. Il partito anti-Ue Ukip ha ottenuto un seggio.

Secondo EUobserver,

la dimensione della vittoria dei conservatori aumenta la probabilità di un referendum sull'adesione del Regno Unito all'Ue nel 2017. Cameron ha promesso di rinegoziare l'adesione del suo paese e di sottoporla a un voto, e ha ora le mani libere per cominciare i negoziati con Bruxelles.