Sostieni il giornalismo europeo indipendente e gratuito – contribuisci con una donazione a VoxEurop

Dopo il rapporto sul volo MH17: Missile identificato

Missile identificato – Joep Bertrams
De Groene Amsterdammer (Amsterdam)

All'indomani della pubblicazione del rapporto dell'Ufficio olandese d’inchiesta per la sicurezza sulla distruzione in volo del Boeing 777 della Malaysia Airlines, la stampa olandese chiede che venga identificato e giudicato chi ha lanciato il missile terra-aria di fabbricazione russa Buk che ha abbattuto l’aereo sopra l’est dell’Ucraina il 17 luglio 2014, provocando la morte delle 298 persone a bordo.

NRC Next sostiene che –

una cosa è certa: il volo MH17 non è stato abbattuto da un SU-25 ucraino. Anche se i russi hanno sempre detto il contrario, non c’erano aerei militari nella zona al momento dell’incidente. Un’altra bugia russa confutata.

E Trouw scrive che trascinare gli autori in giudizio

non sarà facile. Mosca sta già parlando di un ‘rapporto di parte’ e insiste nel dire che l’Ucraina è colpevole dell’attacco.