Cover

"Vittoria per il fronte dell'uscita dall'Ue, titola il Daily Express celebrando un "grande successo" nella battaglia per far uscire il Regno Unito dall'Unione europea. Secondo il quotidiano euroscettico i parlamentari conservatori riuniti per il congresso del partito "hanno deciso di aprire uno storico dibattito" sull’uscita dall'Ue. "Il parlamento si esprimerà sull'opportunità di organizzare un referendum popolare" sulla permanenza del Regno Unito nell'Unione europea. Secondo un recente sondaggio di Yougov "la maggioranza degli elettori (51 per cento) vorrebbe tagliare il legame tra il Regno Unito e Bruxelles una volta per tutte", scrive il quotidiano. Tuttavia un esame approfondito del sondaggio rivela che soltanto il 47 per cento degli intervistati condivide la frase "Voterei a favore dell’uscita del Regno Unito dall'Ue".

A ogni modo il 2 ottobre il primo ministro David Cameron ha respinto l'idea di un referendum "dentro-fuori" sull'Ue. Secondo Cameron il voto della Camera dei comuni non cambierebbe la politica del suo governo: "un referendum soltanto se il Regno Unito dovesse firmare un nuovo trattato che preveda un'ulteriore cessione di sovranità" da Londra a Bruxelles. Il Daily Express sottolinea comunque che "la spinta" dei tories verso una rottura con l'Ue è "un messaggio chiaro" per Cameron.