Cover

"Italia, un'altra pesante bocciatura, titola il Corriere della Sera dopo che Moody's ha abbassato il rating del debito italiano da AA2 a A2, con un "outlook negativo" che lascia presagire un ulteriore ribasso. La decisione, giustificata dalla "suscettibilità del paese agli shock finanziari", arriva dopo il downgrading di Standard&Poor's e rende più probabile una mossa simile da parte dell'altra grande agenzia di rating, Fitch.

"Perché i mercati se la prendono con noi e non più, per esempio, con la Spagna" che ha un'economia reale più debole di quella italiana, si chiede Ferruccio De Bortoli nell'editoriale del Corriere. "La risposta è lapidaria. Non siamo né credibili, né seri. Nessuno più investe in Italia e chi ci presta soldi vuole tassi usurari. La nostra immagine è a pezzi" dopo che il governo non è riuscito ad accontentare le richieste della Bce nell'ultima manovra.

Il ministro dell'economia Tremonti ha commentato che la Spagna viene risparmiata perché il suo governo, seppure traballante, ha fissato una data per le elezioni anticipate. De Bortoli è d'accordo: "Su questo giornale abbiamo suggerito al premier di fare come è accaduto in Spagna: annunciare che non si ricandiderà, chiedere le elezioni e non trascinare con sé l'intero centrodestra. Nessuna risposta."