Cover

Annozero, la trasmissione di Michele Santoro su Rai2 già oggetto dell'ira di Silvio Berlusconi per aver ospitato Marco Travaglio, uno dei più celebri critici del premier, ne ha fatta un'altra delle sue. Ieri è stata la volta di Patrizia D'Addario, la prostituta che ha dato il via al sexgate italiano rivelando di essere stata pagata per andare a letto con Berlusconi. "Silvio sapeva che ero una escort", ha dichiarato nel corso di quella che è stata la sua prima apparizione televisiva. Durante la trasmissione è intervenuto anche il giornalista statunitense Carl Bernstein, che ha definito l'Italia di Berlusconi "una specie di sistema sovietico". Berlusconi si è detto "indignato", e dopo aver invano provato a bloccare Annozero ha chiesto e ottenuto una puntata speciale del suo programma preferito, Porta a Porta, per cercare di smentire D'Addario.

Su Repubblica, Curzio Maltese ironizzasull'ipocrisia del governo: "Santoro non trova un politico di centrodestra disponibile a frequentare la stessa trasmissione inquinata da 'quella là'. Eppure nessuno di loro s'è mai sentito in imbarazzo a presentarsi nelle liste elettorali accanto a Patrizia e le altre" quando le beniamine del premier erano ricompensate con candidature per il suo partito. Repubblica ne approfitta per lanciare la manifestazione della Fnsi per la libertà di stampa prevista per domani a Roma con un commento di Roberto Saviano, pubblicato anche da El País, Le Figaro, The Times e Die Zeit.