Cover

Tra Gran Bretagna e Israele si è aperto un caso diplomatico a causa del mandato d’arresto spiccato contro l’ex ministro degli esteri israeliano Tzipi Livni, proprio mentre si accingeva a recarsi in visita a Londra, rivela il Times. “Gli inquirenti vogliono che Livni chiarisca il ruolo da lei svolto nell’offensiva israeliana contro Gaza dello scorso inverno, durante il quale entrambe le parti in causa sono state accusate di crimini di guerra” precisa il quotidiano londinese. Il governo di Israele è “furioso” e ha “rilasciato una bellicosa dichiarazione con cui avvisa che i suoi rapporti con la Gran Bretagna sarebbero a rischio”. Parlando a una conferenza della sicurezza, Tzipi Livni – che ha cancellato il viaggio a Londra durante il quale avrebbe dovuto incontrare un gruppo di ebrei londinesi – si è detta “orgogliosa” del suo ruolo nell’operazione Piombo fuso, l’offensiva israeliana contro il lancio di razzi verso Israele, nel corso della quale hanno perso la vita 1.400 palestinesi e 13 israeliani in tre settimane di guerra.