Cover

"I quindici tagli di Necas"conquistano la prima pagina del quotidiano Lidové Noviny. Il governo – composto da una coalizione di centrodestra e guidato da Petr Necas, nominato primo ministro il 13 luglio, un mese e mezzo dopo le elezioni legislative – si è impegnato a risanare il bilancio entro il 2016 e a riportare il deficit sotto la soglia del 3 per cento rispetto al pil entro il 2013. Per riuscirci, il governo taglierà gli stipendi dei dipendenti pubblici (compresi gli insegnanti) del 10 per cento, accorcerà i permessi di maternità, diminuirà i fondi per gli alloggi popolari e aumenterà le tariffe per le cure mediche.