Cover

L'ondata di caldo in Europa, le piogge torrenziali e gli incendi in Russia sono le cause del panico sul mercato globale del grano, scrive Gazeta Wyborcza, che prevede forti rincari. "Il prezzo del grano e quello della farina crescono ogni giorno. Alla borsa di Parigi l'aumento giornaliero è di 6 euro, dai 110 del mese scorso ai 210 di ieri", prosegue il quotidiano. Dziennik Gazeta Prawna sottolinea che il costo del frumento è cresciuto del 60 per cento nel corso dell'ultimo mese, il rialzo più rapido dal 1959. La situazione è stata ulteriormente aggravata dalla decisione del governo russo di proibire l'esportazione del grano, "il che significa che i paesi arabi, i più grandi importatori di grano al mondo, sono costretti a importare dall'Unione europea o dagli Stati Uniti, conclude il quotidiano di Varsavia.