Cover

"S'è dimesso", titola con ironia Il Riformista all'indomani della scomparsa del senatore a vita Francesco Cossiga. Ex premier, presidente della repubblica, ministro della difesa e dell'interno (al tempo del sequestro Moro), Cossiga è stato una delle figure centrali della storia italiana del dopoguerra e una delle più controverse: atlantista di ferro, fondatore dell'organizzazione segreta anticomunista Gladio e amico di Margaret Thatcher, ma anche fautore dell'ascesa al potere dell'ex comunista Massimo D'Alema. Alla fine del suo mandato al Quirinale, mentre infuriava lo scandalo di tangentopoli, si guadagnò il soprannome di "picconatore" per le sue vibranti accuse che contribuirono al crollo della Dc e della Prima repubblica.