Cover

Il governo britannico sta usando circa 30mila impiegati del settore pubblico come "informatori" per eliminare gli sprechi, riferisce l'Independent. La coalizione formata da Tories e Lib-dem sta portando avanti il suo programma di tagli selvaggi per ridurre il deficit del paese, arrivato a 156 miliardi di sterline, e nel frattempo vengono presi in esame migliaia di suggerimenti da parte degli impiegati del settore pubblico su come ottimizzare i costi. Tuttavia il Financial Times sostiene che i "tagli equi" del cancelliere George Osborne potrebbero non essere affatto tali, andando a colpire i poveri molto più duramente rispetto ai ricchi e ampliando la disuguaglianza economica.