Cover

Su Lidove Noviny di sabato, Karel Schwarzenberg ha condannato il rimpatrio dei rom deciso dal governo francese. "Non si può evitare di pensare che qui sono in ballo idee razziste", ha dichiarato il ministro ceco degli esteri. Schwarzenberg ha criticato anche il fatto che il suo paese non è stato invitato al summit sull'immigrazione previsto per il 6 settembre prossimo a Parigi. Paradossalmente, nota il quotidiano, la Repubblica Ceca presiederà fino al 2011 l'iniziativa "Decade of Roma Inclusion”, che comprende alcuni dei nuovi paesi dell'Ue come Ungheria, Romania e Bulgaria. I nuovi stati membri non invitati a Parigi si riuniranno a Praga a fine settembre.