Cover

Secondo una nuova proposta rivelata dal quotidiano economico, i paesi dell’eurozona che rischiano un collasso bancario dovranno sopportare ancora pesanti bailout se vogliono ricevere aiuti dall’Unione europea. Il piano, circolato la settimana scorsa tra i funzionari Ue, prevederebbe che i paesi in difficoltà siano costretti a investire nel fondo di salvataggio da 500 miliardi di euro – il Meccanismo di stabilità europeo (Mes) – o garantire il Mes contro le perdite. In molti sperano che le ricapitalizzazioni dirette permettano di non appesantire il debito pubblico degli stati coinvolti nei fallimenti bancari.