Cover

La Banca d’Italia ha accusato il terzo istituto di credito del paese, il Monte dei Paschi, di aver presentato documenti falsi a proposito della sua crisi, innescata da operazioni scriteriate sui prodotti derivati volute dall’ex presidente Giuseppe Mussari (2006-2010). Martedì Mussari si è dimesso dalla presidenza dell’Associazione bancaria internazionale. Ieri il titolo Mps è stato per sospeso per eccesso di ribasso dopo aver perso il 9 per cento.