Cover

Annunciando un referendum sull’adesione del Regno Unito all’Unione europea, il primo ministro britannico David Cameron porta avanti la convinzione obsoleta che si possa separare l’integrazione economica da quella politica, commenta GW. Questa visione accetta di buon grado “il mercato unico e libero” e “la cooperazione stretta in politica internazionale (anche se con una forte partecipazione della Nato), ma pone un grande punto interrogativo sulla collaborazione nel campo della sicurezza e della giustizia”, sottolinea il quotidiano di Varsavia.