Cover

L’ultimo rapporto della Commissione europea a proposito del Meccanismo di cooperazione e verifica sulla giustizia in vista dell’adesione della Romania allo spazio Schengen indica che il governo ha seguìto sette delle dieci raccomandazioni contenute nel precedente rapporto, ma constata che nonostante l’ordine costituzionale sia stato ristabilito “gli impegni presi sull’indipendenza della giustizia non sono stati rispettati”. La Commissione denuncia le pressioni sulle istituzioni, la mancanza di rispetto dell’indipendenza del sistema giudiziario, atti di intimidazione e persino “campagne mediatiche di logoramento” nei confronti dei giudici. Bruxelle ha preteso garanzie sull’esistenza di mezzi d’informazione liberi e pluralisti.