Cover

La Commissione europea ha chiesto alle autorità bancarie degli stati membri di illustrare nel dettaglio le politiche attuate dall’inizio della crisi nel 2008 “per impedire i trasferimenti di fondi oltre le frontiere nazionali”. “Alcune decisioni prese dalle autorità nazionali […] per proteggere i loro sistemi bancari hanno impedito alle banche di spostare capitali in altri paesi”, sottolinea il quotidiano di New York. La mossa della Commissione “potrebbe essere il preludio a un’azione legale che potrebbe portare a multe contro i governi”, sottolinea il Wsj, “segno della preoccupazione crescente a Bruxelles sulle restrizioni nazionali che minacciano di rallentare la ripresa dei mercati finanziari della regione”.