Cover

Dopo Monte dei Paschi di Siena ed Eni, un altro peso massimo dell’economia italiana è stato travolto da uno scandalo. Giuseppe Orsi (amministratore delegato dell’industria militare Finmeccanica) e Bruno Spagnolini (dell'azienda aeronautica AgustaWestland) sono stati arrestati con l’accusa di aver pagato 51 milioni di euro di tangenti alle autorità indiane per assicurarsi la vendita di elicotteri militari nel 2010. Orsi è accusato anche di aver tentato di manipolare le indagini per evitare l’arresto.