Cover

"Da aprile le istituzioni del governo, le amministrazioni locali e le aziende potranno adottare il principio della discriminazione positiva nelle assunzioni”, scrive SME.

Un nuovo emendamento alla legge anti-discriminazione favorisce infatti l’assunzione degli assistenti sociali rom nei quartieri dove vivono i nomadi e aumenta le possibilità per gli studenti rom di entrare all’università.

Secondo il ministro del lavoro slovacco, circa 200mila rom vivono nei 700 quartieri-ghetto del paese.