Cover

“Dopo le elezioni italiane del 24 e 25 febbraio l’euro è tornato in una zona di turbolenze: gli italiani hanno votato contro la politica di riforme di Mario Monti e contro l’austerity imposta dalla Germania, sottolinea il quotidiano economico tedesco. “Ora tutti attendono la reazione della Banca centrale europea”, aggiunge Handelsblatt precisando che la Bce “non darà alcun aiuto senza che siano presentate riforme”. Il presidente della Banca Mario Draghi aveva messo in guardia gli elettori italiani ricordando che dall’inizio della crisi la Bce ha acquistato titoli di stato italiani per circa 100 miliardi di euro.