Cover

Hervé Falciani, l’ex tecnico informatico franco-italiano della banca Hsbc che ha rivelato l’identità di migliaia di titolari di conti segreti nella succursale di Ginevra della banca, sarebbe un collaboratore dei servizi segreti spagnoli (Centro nacional de inteligencia, Cni). La Svizzera ha chiesto la sua estradizione, ma il procuratore spagnolo non ha dato parere favorevole perché Falciani, liberato nel dicembre 2012 e messo sotto sorveglianza giudiziaria in Spagna, porta avanti una “collaborazione attiva” con i servizi segreti spagnoli e con quelli di altri paesi europei, precisa il quotidiano. Secondo El Mundo in caso di decisione favorevole all’estradizione il governo spagnolo potrebbe porre il veto.