Cover

"Il governo Wilders", titola De Volkskrant dopo l'accordo di coalizione siglato il 30 settembre tra Mark Rutte del partito liberale Vvd e Maxime Verhagen dei cristiano-democratici (Cda). Il quotidiano di Amsterdam sottolinea l'enorme influenza ottenuta da Geert Wilders, il cui Partito della libertà (Pvv) sostiene la coalizione. "Anche se non ha conquistato nessun ministro, il suo spirito sarà comunque ben presente", continua il quotidiano. Il peso di Wilders è innegabile, soprattutto in materia d'immigrazione. Il leader xenofobo ha infatti preteso il divieto a indossare il burqa, multe per gli immigrati clandestini e la privazione della cittadinanza per i responsabili di crimini gravi.