Cover

Nei tremila ettari lungo la costa olandese all’altezza di Amsterdam vivono circa duemila cervi, che causano danni ecologici fino alle aree urbane.

A causa della forte opposizione alla caccia da parte dell’opinione pubblica gli animali sono stati confinati dietro una rete lunga 17 chilometri, ma molti sono morti per mancanza di nutrimento.

In settimana il consiglio municipale di Amsterdam cercherà di trovare una soluzione al problema, e potrebbe scegliere il metodo più indolore: l'abbattimento a colpi di fucile.