Cover

Le banche di tutta Europa stanno lavorando ai nuovi accordi salariali per i dipendenti e i dirigenti prima della fine del mese, in modo da rispettare i nuovi limiti Ue sui bonus.

Le nuove regole, secondo cui i bonus non possono superare lo stipendio annuo di un dipendente (o in casi eccezionali il doppio dello stipendio annuo), dovrebbero determinare un’impennata dei salari.

La nuova normativa entrerà in vigore da gennaio 2014, ma le banche cercheranno di stabilire i nuovi contratti prima delle riunioni degli azionisti e prima della chiusura dell’anno finanziario, che termina a marzo.