Cover

Il 28 marzo, cinque settimane dopo le elezioni generali, il leader del Partito democratico Pier Luigi Bersani ha ammesso di non essere riuscito a convincere il Movimento 5 Stelle e dunque di non potere formare un governo.

Il quotidiano economico avverte che “l'Italia esige rispetto, attenzione e, soprattutto, merita di essere governata”. Secondo gli ultimi dati la produttività italiana è in declino, la disoccupazione giovanile è in crescita e la forte pressione fiscale sta asfissiando l’imprenditoria.

Ora la palla passa nuovamente nel campo di Giorgio Napolitano, che potrebbe avanzare la proposta di un "governo del presidente". Il Sole invita le forze politiche a superare le divergenze: “All'Italia serve un governo che faccia qualcosa sul piano dell'economia nazionale, lo faccia subito e bene”.