Cover

Il 6 aprile l’Assemblea dei cittadini ha presentato una serie di proposte destinate all’esame del parlamento. Formata da rappresentanti della società civile, l’Assemblea era riunita da gennaio per raccogliere e preparare alcune proposte volute dai cittadini per modificare le regole della politica.

Tre le richieste avanzate, sottolinea il quotidiano, c’è la creazione di un Codice etico per la politica, un maggiore controllo sul finanziamento dei partiti e una migliore rappresentanza dei piccoli partiti. Secondo il quotidiano quella dell’Assemblea dei cittadini è un’esperienza positiva:

La democrazia partecipativa è ancora possibile e necessaria. Se la politica non è in grado di autoregolarsi […] tocca alla popolazione prendere l’iniziativa e portare una ventata d’aria fresca a Toompea [il quartiere amministrativo di Tallin]”.