Cover

Il 23 aprile, con 331 voti favorevoli e 225 contrari, l’Assemblea nazionale francese ha definitivamente autorizzato il matrimonio e l’adozione per le coppie omosessuali dopo mesi di accesi dibattiti.

“È un grande giorno nella storia delle democrazia”, ha dichiarato il ministro della giustizia Christiane Taubira, citata dal quotidiano polacco.

La Francia è il nono paese europeo ad adottare quello che definisce “matrimonio per tutti”. Il voto è anche un evento simbolico per i diritti degli omosessuali in tutta Europa, sottolinea il quotidiano.