Cover

“I militari russi hanno nuovamente sorpreso la Svezia” dopo l’incidente di fine marzo, scrive Svenska Dagbladet.

Secondo il quotidiano il 20 aprile un aereo-spia russo probabilmente decollato dall’enclave di Kaliningrad ha effettuato un volo nello spazio aereo internazionale ristretto tra le isole svedesi di Öland e Gotland, nel mar Baltico.

In quel momento “l’esercito svedese stava svolgendo un’importante esercitazione” Nato con la partecipazione di 1.400 soldati.

La Commissione per la difesa e gli affari esteri del parlamento svedese si riunirà il 25 aprile per interrogare i capi delle forze armate svedesi sull'episodio, che ha nuovamente evidenziato la loro scarsa reattività.