Cover

“Se non lascerete la Grecia entro la fine di giugno ci sarà un massacro”, recita una lettera scritta su carta intestata del movimento neofascista Alba dorata e inviata all’Associazioni dei musulmani greci. Il partito ha negato ogni coinvolgimento, “ma sono in pochi a crederci”, sottolinea Gazeta Wyborcza.

Secondo fonti governative in Grecia gli attacchi contro gli stranieri hanno raggiunto un record storico nel 2012, con 154 incidenti registrati. Le organizzazioni per la difesa dei diritti umani sono convinte che in realtà gli episodi di violenza siano stati molti di più. Secondo un esperto citato dal quotidiano di Varsavia

i greci esasperati cercano le cause della crisi, e Alba dorata le fornisce incolpando gli stranieri e i musulmani per le pessime condizioni economiche del paese.