Cover

In occasione del vertice Ue del 22 maggio i capi di stato e di governo dei paesi europei decideranno sul cambio di rotta della politica energetica in Europa. Secondo Der Standard

se negli ultimi anni l’accento è stato posto sullo sviluppo delle energie rinnovabili e la difesa del clima, in futuro la priorità sarà il calo del prezzo dell’energia, perché la riduzione dei costi è fondamentale per rafforzare la competitività.

Il quotidiano aggiunge che durante il vertice si discuterà anche dello sviluppo del nucleare. “Francia e Regno Unito mettono pressione per un ritorno alle sovvenzioni per l’energia atomica”.