Cover

"Li abbiamo fischiati", titola Gazeta Wyborcza riferendosi al confronto tra i manifestanti di estrema destra e i loro avversari di sinistra durante le celebrazioni dell'11 novembre, giornata dell'indipendenza della Polonia. I due cortei hanno potuto contare su una partecipazione record: circa duemila membri della Falange Nazional-radicale" (ONR) si sono confrontati con un gruppo di tremila tra femministe, antifascisti, omosessuali e simpatizzanti di sinistra. Questi ultimi, seguendo il consiglio di Gazeta Wyborcza, hanno fatto ricorso ai fischietti per coprire gli slogan dei loro avversari e ne hanno bloccato il percorso. I piccoli tafferugli che ne sono derivati hanno portato ad alcuni arresti. "L'onda del nazionalismo sta crescendo in Europa, ed è arrivata anche in Pononia", avverte il quotidiano liberale.