Cover

Edward Snowden, l’uomo che reso pubbliche le prove della sorveglianza esercitata dai servizi americani sulle comunicazioni e internet, ha chiesto asilo politico in Islanda.

La richiesta è stata depositata da Kristinn Hrafnsson, portavoce di WikiLeaks in Islanda, ma né il primo ministro né il ministro dell’interno hanno ancora risposto.

Per presentare la sua domanda Snowden deve trovarsi sul territorio islandese, spiega Fréttablaðið, mentre l’ex agente della Cia sarebbe ancora a Hong Kong.