Cover

Al termine della terza riunione in una settimana per uscire dall’impasse politica provocata dalla chiusura della tv pubblica Ert, i leader della coalizione tripartita al potere non sono riusciti a trovare un compromesso, riporta I Kathimerini.

Il capo di Sinistra democratica (Dimar) Fotis Kouvelis ha dichiarato che il suo partito potrebbe lasciare il governo. I deputati di Dimar dovrebbero riunirsi nella mattinata del 21 giugno per decidere se confermare o meno l’appoggio al governo di Antonis Samaras (Nuova democrazia, Nd).

Con l’uscita di scena di Dimar Samaras avrebbe una maggioranza molto fragile: Nd e i socialisti del Pasok totalizzano infatti 153 seggi su 300, un margine troppo esiguo per portare avanti le riforme chieste dai creditori internazionali, nota il quotidiano.