Cover

Secondo il tribunale di Milano Silvio Berlusconi è colpevole di sfruttamento della prostituzione minorile e corruzione. La condanna a sette anni di carcere e all’interdizione perpetua dai pubblici uffici è la più pesante della storia giuridica del Cavaliere, sottolinea il Corriere della Sera.

La sentenza sul caso Rubygate va oltre la richiesta della pubblica accusa (6 anni) ed è stata definita “violenta” da Berlusconi, che secondo il quotidiano potrebbe ora decidere di ritirare il supporto alla coalizione di governo guidata da Enrico Letta (Partito democratico) e provare a sfruttare l'argomento dei “giudici comunisti” in una campagna per le elezioni anticipate.

Nel frattempo la debolezza del governo si è aggravata dopo le dimissioni del ministro delle pari opportunità Josefa Idem (PD), accusata di evasione fiscale.