Cover

Nel suo ultimo rapporto sull’Italia il Fondo monetario internazionale (Fmi) ha chiesto a Roma di non abolire l’Imu, la tassa sugli immobili introdotta dal precedente governo.

L’intervento dell’Fmi mette in imbarazzo il presidente del consiglio Enrico Letta, perché una delle condizioni poste dal suo alleato Silvio Berlusconi per il sostegno del Popolo della libertà al nuovo governo era proprio l’abolizione dell’Imu, spiega il Corriere della Sera.

Secondo il quotidiano milanese a questo punto Letta deve scegliere tra disobbedire al Fondo o trovare il denaro altrove, con ogni probabilità aumentando l’Iva.