Cover

“Una visita simbolica”, scrive Eleftherotypia il 18 luglio, giorno in cui il ministro delle finanze tedesco, principale promotore delle misure di austerity, è atteso ad Atene.

Wolfgang Schäuble dovrebbe annunciare un aiuto da cento milioni di euro destinati alla lotta contro la disoccupazione giovanile. Il quotidiano greco spiega che nonostante i memorandum il debito pubblico del paese è passato dal 130 al 175 per cento del pil tra il 2009 e il 2013, gli investimenti si sono dimezzati e il salario minimo è diminuito del 20 per cento.

In mattinata il parlamento greco ha adottato con 153 voti favorevoli su 300 un progetto di legge sulla riforma del settore pubblico, richiesta da tempo dai creditori internazionali della troika (Ue-Bce-Fmi). Le misure dovrebbero garantire ad Atene il versamento di una nuova tranche di aiuti da 6,8 miliardi di euro.