Cover

Secondo uno studio della società Oliver Wyman finanziato dalla fondazione Onassis, la Grecia ha bisogno di 20 miliardi di euro per riempire un fondo d’investimenti greco.

Il progetto è stato avviato nel luglio del 2012 dal ministro della crescita Kostis Xatzidakis. Il capitale di partenza ammonterà a 500 milioni di euro, di cui 200 proverranno dal Fondo strutturale europeo, 150 milioni dal programma di investimenti pubblici e 100 milioni dalla banca di sviluppo tedesca Kfw grazie all’accordo concluso tra Grecia e Germania durante la visita ad Atene del ministro delle finanze tedesco Wolfgang Schäuble, il 18 luglio.

Il fondo servirà a finanziare opere infrastrutturali e le piccole e medie imprese, dovrà essere creato entro il 2014 e avrà sede in Lussemburgo.