Cover

“Si è messo in moto un meccanismo accelerato e nessuno sa ancora precisamente quale ‘punizione’ produrrà per Bashar al Assad”, scrive Le Figaro dopo il vertice ad Amman tra i capi di stato maggiore di diversi paesi occidentali e arabi sul conflitto in Siria.

Secondo il quotidiano “è stato concesso il via libera politico”, e stando a una fonte militare francese “la decisione sarà presa molto presto”:

Gli europei sono tenuti al corrente, soprattutto gli italiani. I tedeschi hanno delle riserve ma hanno dichiarato che approverebbero un’eventuale azione della comunità internazionale se l’uso di armi chimiche sarà confermato.