Cover

I polacchi sono molto più ottimisti sul futuro e la situazione economica rispetto ai cechi, agli ungheresi e agli slovacchi, rivella un sondaggio della Cbos pubblicato da Gazeta Wyborcza.

Il 40% degli intervistati polacchi definisce buone le proprie condizioni economiche, rispetto al 36% dei cechi, al 23% degli slovacchi e ad appena il 13% degli ungheresi. Secondo GW

I polacchi vedono migliorare la propria situazione economica. A luglio gli intervistati avevano un’opinione migliore del proprio tenore di vita e delle aziende in cui lavorano e avevano meno paura di perdere il lavoro. I recenti dati statistici confermano che le aziende polacche si sono assicurate nuovi ordini, hanno aumentato la produzione e hanno ridotto gli esuberi. Inoltre la disoccupazione – a luglio al 13,1 per cento – è in calo costante da primavera.