Cover

"La Russia fa un passo verso la Polonia", titola Gazeta Wyborcza all'indomani della visita del presidente russo Dmitri Medvedev a Varsavia. Anche se l'incontro non ha prodotto risultati tangibili, le relazioni bilaterali ne hanno certamente beneficiato. "Il disgelo nelle relazioni Russia-Polonia rende la politica estera una questione di interesse nazionale e non solo di paura o risentimento", commenta il quotidiano di Varsavia. Il miglioramento dei rapporti tra i due paesi potrebbe innescare anche una cooperazione più armoniosa tra la Russia e l'Unione europea. Secondo quanto riportato da EUobserver.com, durante il summit del 7 dicembre a Bruxelles Russia e Ue firmeranno un memorandum nel quale l'Unione metterà da parte alcune delle sue obiezioni all'entrata della Russia nell'Organizzazione mondiale del commercio. Come ha sottolineato il commissario alla politica europea di vicinato Stefan Füle, la mossa potrebbe rappresentare un altro simbolo del "processo psicologico di riconciliazione successivo alla Guerra fredda".