Cover

Il 2 ottobre, alla luce dei risultati delle elezioni in Germania e Austria, “il commissario europeo all’impiego e agli affari sociali László Andor ha avanzato alcune proposte per aggiungere una dimensione sociale all’unione monetaria”, basate soprattutto sulla creazione di un’assicurazione europea contro la disoccupazione, riporta Der Standard.

Le misure, approvate dal commissario agli affari economici e monetari Olli Rehn e dal presidente della Commissione José Manuel Barroso, prevedono la creazione di un fondo per aiutare i paesi in crisi a pagare i sussidi di disoccupazione, spiega il quotidiano:

La Commisisone vuole frenare il calo del potere d’acquisto generato dalle misure di austerità, che ha causato una spirale verso la povertà.

Tuttavia il quotidiano sottolinea che una misura di questo tipo imporrebbe la modifica dei trattati Ue e dunque l’unanimità al Consiglio europeo. Secondo gli esperti il progetto ha scarse probabilità di riuscita.