Cover

Le autorità finlandesi hanno aperto un’inchiesta per riciclaggio di denaro internazionale contro Leonid Reiman, ex ministro russo delle comunicazioni tra il 2004 e il 2008, rivela Helsingin Sanomat.

Secondo la polizia finlandese Reiman avrebbe trasferito alla società cipriota Albany Investmen e all’Ipoc International Growth Fund (società offshore con sede alle Bahamas) oltre 11 milioni di dollari provenienti dall’attività delle telecomunicazioni russe all’epoca in cui era ministro, attraverso il gruppo finlandese Sekom.

Le autorità americane e delle Isole vergini britanniche sospettavano da tempo che Reiman, vicino al presidente Vladimir Putin, controllasse illegalmente una parte del settore delle telecomunicazioni russe attraverso l’Ipoc.