"La televisione pubblica basca [Eitb] ha diffuso per la prima volta, due mesi dopo l'elezone del primo lehendakari [il presidente del governo autonomo basco] non nazionalista della storia dei paesi baschi, una mappa metereologica che mostra l'organizzazione territoriale della comunità autonoma in conformità con la Costituzione", riferisce El Mundo. Fino a ora, le mappe metereologiche raffiguravano solo i paesi baschi spagnoli e francesi, ovvero la terra che i nazionalisti chiamano "Euskal Herria". La tv pubblica catalana [Tv3], intanto, continua a utilizzare una cartina che, secondo il quotidiano di centrodestra, "mostra l'invenzione nazionalista che raggruppa tutti i territori che parlano catalano [compreso il sud della Francia]".