Cover

“Con una nuova offensiva sulla liquidazione delle banche in difficoltà Angela Merkel conta di sbloccare il dibattito sulla riforma dell’eurozona”, riporta la Süddeutsche Zeitung.

Secondo il quotidiano la cancelliera tedesca tenterà in occasione del Consiglio europeo del 23 ottobre di convincere i suoi omologhi a sposare una nuova strategia di liquidazione comune, uno degli elementi chiave dell’unione bancaria:

Innanzitutto l’eurozona dovrà assumersi una responsabilità condivisa soltanto per 130 banche su seimila (gli istituti tedeschi saranno 30 al massimo). In secondo luogo gli azionisti e i creditori saranno responsabili in caso di emergenza secondo un calendario predefinito. Infine i parlamento nazionali dovranno approvare gli aiuti di stato.